decorazioni floreali matrimonio

Decorazioni Floreali per le Nozze: I passi da seguire

Le decorazioni floreali sono importanti tanto quanto la scelta del bouquet, della location, dell’abito da sposa, per tale motivo è importante avere le idee chiare su ciò che si desidera e ciò che sarà effettivamente possibile realizzare.

Decorazioni Floreali per le Nozze

Definiamo insieme i passi essenziali da seguire per progettare un allestimento floreale ed ornare lo scenario delle nozze:

bouquet fiori rossi

La scelta del Professionista

È risaputo che le decorazioni nunziali sono le più belle ma anche le più costose dato che richiedono un budget di spesa diviso tra il costo dei materiali e la prestazione artistica del fiorista. Certo, affidarsi ad un professionista del settore costa molto ma rivolgervi ad uno “pseudo” Flower Designer con un budget minimo non è la scelta giusta perché potrebbe aggiungere spese extra e deludervi sulla qualità dei fiori. Non a caso i miei professionisti del settore hanno una spiccata competenza nel progettare le decorazioni floreali prestando attenzione ad ogni dettaglio della location riservandone altrettanta per quei piccoli dettagli, ma non per importanza, che riguardano gli sposi, le damigelle, il portafedi. Visiona e valuta sul sito Gisena Morra i tanti lavori, raffinati ed eleganti, che insieme al mio team sono stati portati a termine.

La composizione floreale

È essenziale combinare i gusti degli sposi per fonderli insieme e riuscire a rappresentare perfettamente la loro personalità.

Bisogna scegliere la tipologia di fiori che preferite facendo attenzione ad escludere quella che non vi piace e non volete assolutamente. Il vostro gusto e le vostre scelte saranno ciò che darà vita alle decorazioni floreali che più vi rispecchiano.

Uno delle migliori location per una composizione floreale da togliere il fiato? La conca sul mare è sicuramente una delle più belle, renderà la tua composizione ancora più unica con i suoi fantastici strapiombi sul mare

bouquet fiori

Lo stile delle decorazioni Floreali per le Nozze

stile decorazioni florealiPer scegliere lo stile è necessario tenere presente la location dato che l’allestimento floreale varia a seconda della location e dell’evento.
Se si tratta dell’addobbo della chiesa, il fiorista tiene in considerazione le dimensioni della struttura per cui se la chiesa è spaziosa le decorazioni sono sicuramente maggiori rispetto ad una chiesa di minore dimensione. Le chiese storiche, ricche di bellezza, sono le più complesse da allestire perché al loro interno presentano punti che non possono essere lasciati al caso come arcate, nicchie ed altari che richiedono i decori. È preferibile in chiesa un gusto sobrio perché non dimentichiamo che le regole dello stile e del buon gusto sono importanti per rispecchiare il tono e l’atmosfera della cerimonia.

tendenze floreali

Le Tendenze floreali del 2020

Nel settore floral design ogni anno vengono dettate nuove idee e tendenze di stile e colori. Insieme al mio team, sono sempre alla ricerca di nuove idee e ispirazioni senza mai perdere il passo con le tendenze per poter progettare ogni evento e soddisfare ogni esigenza dei miei clienti. Quest’anno si opta per archi floreali che fungono da cornice per la coppia sposata e le composizioni sono naturali, informali e prediligono vasi con fiori ed erbe selvatiche piuttosto che le tradizionali rose. Per gli allestimenti è importante seguire delle regole ma talvolta è bene anche uscire fuori dagli schemi per interpretare in maniera originale i colori di tendenza e dar vita a meravigliosi dettagli.

 

Cosa aspetti ad organizzare il tuo evento? Possiamo sbizzarrirci insieme con la fantasia e con gli effetti scenografici!

Senza-titolo-1

Le partecipazioni di Nozze

In ogni organizzazione di un evento ciò che fa la differenza sono i dettagli ai quali è fondamentale dedicare impegno, attenzione e fantasia. Le partecipazioni di nozze non sono dunque solo dei semplici biglietti dove è scritto il luogo, i vostri nomi e la data del grande giorno.

Gli inviti di matrimonio, attraverso il design e le parole scelte con cura, devono risvegliare emozioni e sentimenti.  È possibile rivolgersi alla nostra agenzia Gisena Morra per far si che l’anteprima del giorno più bello per voi sposi sia elegante e raffinata.

Come scegliere lo stile e il colore della partecipazione? La prima cosa da considerare sono i colori. Le partecipazioni si devono fondere o riprendere la cerimonia e il ricevimento in modo che ci sia armonia con lo stile del libretto messa, del menù di nozze e del segnaposto. La scelta dello stile e del colore dipende non solo dalle ultime tendenze ma anche dai gusti personali degli sposi.

Ci sono biglietti innovativi e tradizionali con il logo degli sposi, dalle forme più svariate, caratterizzati da stampe geometriche con font creativi. Passiamo ora alle varie proposte:

 

  • Un motivo floreale, prediligendo colori neutri per la carta, è una scelta certamente romantica.
  • Una partecipazione artistica, questa può essere realizzata in acquerello, per uno stile raffinato e retrò. Scegliendo un tratto deciso o delicato, colori accesi o pastello. Il creativo soddisferà ogni vostra richiesta.
  • Una partecipazione dallo stile botanico, dove le piante e gli agrumi, sono i protagonisti del design.

 

 

Dopo aver deciso la palette di colori e lo stile cosa resta? La difficilissima scelta del carattere tipografico da utilizzare. Il Font varia a seconda del matrimonio, può infatti essere moderno o tradizionale. Siete pronti a rendere unica ogni vostra partecipazione?

 

  • Se il Matrimonio ha uno stile tradizionale, il font delle partecipazioni richiede uno stile classico, che sia una scrittura a mano o un font con lettere proporzionate.
  • Se il Matrimonio ha uno stile romantico, il font deve rispecchiare il carattere degli sposi e deve avere un’identità visiva dalle linee sottili.
  • Se il Matrimonio ha uno stile bohémien, il font deve assolutamente richiamare la natura.

È chiaro a tutti che scegliere il font giusto è fondamentale per apportare al matrimonio equilibrio e bellezza.

 

 

 

 

 

Non dimenticate poi di utilizzare il giusto tono di voce per la comunicazione delle vostre nozze. Il messaggio ha la stessa rilevanza dello stile della partecipazione ed è essenziale che i due elementi siano in armonia tra di loro. In questo modo la comunicazione sarà efficace e non solo estremamente bella.

Sono certa che insieme daremo vita ad indimenticabili partecipazioni di nozze che saranno gelosamente custodite dai vostri invitati. Sceglieremo insieme il vostro autentico mood.

pagetti-e-damigelle

Pagetti e Damigelle, le dolci figure che ti accompagnano all’altare.

Stai organizzando il tuo matrimonio e vuoi portare maggior emozione e al contempo donare un tocco di allegria alla cerimonia? Festeggiare il giorno più importante con accanto pagetti e damigelle è la scelta giusta. Scopriamo insieme i criteri di selezione e i compiti che dovranno eseguire.

LA SCELTA  

Secondo la tradizione prendono parte all’evento bambini di età compresa tra i 4 e i 10 anni. Vanno scelti tra i propri nipoti, figli di amici ma possono anche essere pagetti e damigelle che sono fratelli o sorelle minori degli sposi.  Nella scelta vanno certamente esclusi i pargoli con età al di sotto dei quattro anni dato che non sono in grado di svolgere correttamente il compito che verrà loro assegnato ma soprattutto per evitare eventi imprevisti durante la marcia nunziale. Il numero può variare in base all’effetto scenografico che si vuole conferire alla cerimonia.

Pagetti e Damigelle

I COMPITI DEL PAGETTO E DELLA DAMIGELLA

È chiaro che per conferire alla cerimonia un tocco di originalità, commozione, dolcezza e simpatia è importante che i pagetti e le damigelle abbiano degli incarichi ben precisi da seguire.

I PAGETTI

hanno il compito di precedere la sposa all’entrata in chiesa portando gli anelli nunziali che devono essere opportunamente legati su un cuscinetto porta fedi, o qualunque altra alternativa a quest’ultimo, in modo tale da assicurarsi di non perderle. È importante infatti affidare questo incarico ad un bambino di almeno sei anni altrimenti vi consiglio di prestare la massima attenzione fino al momento decisivo.

DamigelleLE DAMIGELLE sono dette anche FLOWER GIRL, ovvero “ragazza dei fiori”. Il loro compito è quello di precedere l’ingresso della sposa reggendo un cestino colmo di petali di fiori che lasciano cadere lungo la navata fino al banco della celebrazione. In alternativa possono reggere un piccolo bouquet di fiori simile o uguale a quello della sposa.

Sarà molto commovente per tutti gli invitati, ma soprattutto per i genitori degli sposi, vedere entrare una versione bambina della sposa, una versione bambino dello sposo e subito dopo loro. Farà riaffiorare alla mente il loro percorso dalla crescita fino ad oggi. Il coronamento del loro sogno.

In conclusione possiamo affermare che il motivo per cui si sceglie di condividere questo giorno con pagetti e damigelle è quello di conferire allegria e buon umore. Soprattutto è fondamentale ricordarvi che questi compiti saranno seguiti personalmente da me affinchè il giorno più importante della tua vita sia impeccabile.

bouquet-della-sposa

Il bouquet della sposa 2020

Il bouquet della sposa è uno degli accessori più importanti che l’accompagnerà per tutta la giornata fino al tradizionale lancio finale.
La scelta del bouquet quindi non dovrà essere casuale ma dovrà seguire lo stile del matrimonio ed essere coerente con gli addobbi floreali, in armonia con il colore e il modello dell’abito da sposa.

Il 2020 è un anno rivoluzionario per le nozze, un ritorno alla natura e ai colori tenui. Il verde sarà sicuramente il protagonista anche per il bouquet.
Si preferiranno piante erbacee come la nebbiolina, le spighe di grano, la rafia e l’edera. Saranno ancora di tendenza i bouquet Minimal, dal mood fresco, perfetti per una cerimonia chic.

Dai svariati colori come il rosa, il fucsia e il viola, i boungaville saranno perfetti per i matrimoni estivi. Questi fiori ricordano proprio quei paesini di mare, con le loro stradine fiabesche.
Il delizioso contrasto che creano con il bianco candido dell’abito rendono perfetto questo bouquet per la sposa che vuole spezzare la monotonia dei colori.

La combinazione perfetta per un bouquet romantico è composta da  fiori nella tinta del rosa, come il cipria, a pallide foglie verdi e dettagli campestri. Il bouquet elegante per eccellenza è compatto e rotondeggiante spesso abbinato a dei nastri che richiamano il vestito.

A seconda dello stile del vostro abito e della vostra personalità, potete scegliere il bouquet che preferite dandogli la forma che più sentite vostra, perché quel giorno deve essere tutto perfetto e il bouquet non è solo un dettaglio!

matrimonio-2020

Matrimonio 2020: le tendenze e i consigli di una Wedding Planner.

Non è semplice scegliere un tema principale per il vostro matrimonio 2020, ma definirlo vi aiuterà nella scelta di tutti i dettagli da seguire.
Le tendenze per quest’anno sono state già lanciate e sono quelle che stanno andando per la maggiore: location all’aria aperta, nuance pastello, semplicità nei dettagli, stile romantico senza tralasciare l’attenzione per il BIO e l’ecologico.

1.  Scegli il tema nozze che ti rappresenta

Ci sono molti temi tra cui scegliere ma lo stile delle nozze deve riflettere il carattere degli sposi e seguire le loro passioni. Tra i temi in voga di quest’anno oltre a musica e viaggi, ci sono quelli legati al Cinema, alle Serie tv e ai viaggi. Il tema Vintage rimane uno tra i più scelti e più amati, ma tra le nuove tendenze nel mondo delle nozze risalta sicuramente lo stile New Barocco!

Si tratta di uno stile che unisce ricchezza e naturalità, vintage e moderno. Gli allestimenti in stile New Barocco sono caratterizzati dall’abbinamento di linee semplici e moderne a dettagli sfarzosi che saltano agli occhi, come imponenti lampadari e grandi candelabri dorati da cui erompono copiose composizioni floreali.

Di tendenza è anche il tema Nozze Boho Chic in stile bohemien, per matrimoni colorati ma estremamente chic. È caratterizzato da lunghe tavolate di legno, decorazioni floreali nei colori del verde mente, bianco puro e fiori di campo.

2. I colori matrimonio 2020

Quest’anno sarà dominato da nuovi colori e accostamenti particolari:

Il verde menta sarò il must per un mood fresco e matrimoni primaverili/estivi. Accostandolo a colori come il rosa corallo o sfruttando le sue sfumature vi permetterà di ottenere un risultato davvero originale;

Il rosa Cassis: una miscela di rosso, viola e rosa, dalle tonalità dolci ma profonde.Un colore adatto a delle nozze rustiche autunnali;

-Il giallo resta un colore perfetto per i matrimoni estivi;

-Il Blu Denim è il nuovo colore dell’anno, un classico blu per i matrimoni più moderni ed eleganti.

3. I fiori e l’allestimento del matrimonio 2020

L’attenzione verso l’ambiente sta coinvolgendo sempre di più le coppie di sposi, che anche in un giorno così speciale optano per un matrimonio green.

Questo stile è caratterizzato da composizioni floreali che richiamano la natura selvaggia, proprio per questo il fiore della Pampa, Cortaderia Selloana, sarà sicuramente il protagonista delle composizioni floreali nei matrimoni 2020.

I flower Designers hanno iniziato ad includerlo sempre di più nelle loro composizioni date le sue forme morbide, sinuose che ricordano quelle di una piuma. È perfetto per un matrimonio in stile roman, uno dei posti che più amo e consiglio per queste tipologie di decorazioni è sicuramente la conca sul mare.

4.Tavolo imperiale

 

Una tendenza sempre più in voga è di optare non più per i tavoli divisi bensì per un’unica grande tavolata.

Fare sedere i vostri invitati ad un unico grande tavolo è un’ottima soluzione, sia dal punto di vista estetico che pratico. Vi evita infatti l’arduo compito di dividere gli ospiti in tavolate e siete pronti per un lunghissimo brindisi!

5. Partecipazioni e Tableau de Marriage

Evviva il plexiglass!

Il plexiglass sarà sicuramente un materiale molto utilizzato sia per le partecipazioni che per il Tableau de Marriage.

Se avete scelto un mood minimal e sofisticato e magari un total white, il plexiglass è sicuramente un’ottima scelta. Ma, qualche volta, osare e giocare con i contrasti può ricreare atmosfere che stupiscono.

La trasparenza di questo materiale regala quel tocco elegante a cui non potrete rinunciare.

 

6. I Smok bob

Negli ultimi anni il mondo del wedding è stato investito da una vera e propria ondata di creatività e per creare sfondi suggestivi e background mozzafiato non possono mancare i smoke bob, dei fumogeni colorati non tossici che hanno una durata media di 60-90 secondi.

I loro colori accesi, infatti, riescono a catturare facilmente l’attenzione e si prestano bene sia nel giorno delle vostre nozze sia per colorate il set del vostro reportage fotografico.

 

Wedding_San_Ferdinando_Naples-Gisena_Morra

Wedding: Il Velo

Il velo tradizionale può essere cortissimo con calata, cosiddetto a volierao all’americana, corto, medio, lungo o lunghissimo (detto a cattedrale e riservato a matrimoni principeschi).

Il significato del velo da sposa è diverso nelle varie culture in giro per il mondo. Nell’antica Roma il velo era indossato dalla sposa come simbolo di buon augurio: durante la cerimonia veniva posto anche sulla testa dello sposo, come se si intendesse proteggere la coppia. Nel Medioevo era credenza comune che il velo avesse il compito di proteggere la sposa da gli spiriti maligni o dal malaugurio. In Giappone, la tradizione vuole che il velo venga indossato dalla sposa per nascondere la sua gelosia.

lo sapevate che al sud il velo della sposa sarà lungo tanto quanto lo sono stati gli anni di fidanzamento??? Ad ogni anno corrisponde un metro e il vostro…quanto sarà lungo??

Ph. Gianni Di Natale
Hair Stylist Olimpia de Luca
MUA Francesco Riva

The_importance_of_the_photographer-Blog-Gisena_Morra

L’importanza del fotografo

Non sono abituata a stare al centro dell’attenzione, perché per me i protagonisti sono sempre e solo gli sposi avvolti dalle mie creazioni.
Ecco perché quando mi hanno chiesto delle foto per questo sito, ero preoccupata perché non amo mettermi in posa.
Ma Federica Ariemma ha pensato a tutto, ha stravolto il mio ufficio mettendo ordine tra libri, scatole e fiori, in modo da coordinare le tonalità degli scatti. L’imbarazzo è svanito dopo poco, perché Federica ha saputo mettermi a mio agio e cogliere la magia del mio lavoro regalandomi delle fotografie strepitose.
Quest’esperienza ha confermato quello che consiglio sempre ai miei clienti: scegliere con attenzione il fotografo!
È fondamentale trovare una persona affidabile, che sappia entrare in sintonia con gli sposi e che rispecchi lo stile che più si preferisce. Oggi va per la maggiore il fotoreportage, con cui il fotografo racconta il matrimonio attraverso scatti spontanei. Ma c’è anche chi preferisce foto posate, con scatti più costruiti.
Non posso non consigliare Federica Ariemma che, pur essendo una ragazza giovane, ha già bagaglio ricco di esperienze per i matrimoni, come dimostra il suo portfolio. Allo stesso tempo consiglio Gianni di Natale, che insieme al suo staff, ha reso indimenticabile il mio matrimonio, catturando ogni momento magico di quel giorno. Così come Federica e Gianni, ci sono tanti fotografi di talento, ma l’importante è scegliere una persona affine alla propria personalità e alle proprie esigenze.
Spesso però capita che gli sposi, presi dall’entusiasmo, facciano delle scelte affrettate; è bene, quindi, soffermarsi con attenzione sulla pagina del fotografo e, soprattutto, chiedere consiglio alla wedding planner.

Ph Federica Ariemma
MUA Nuny Capuozzo

Blog-Tips_Corsage-Gisena_Morra

Wedding: Il Corsage

Il Corsage, un bracciale floreale di consuetudine anglosassone, oggi è un must anche in Italia. Il Corsage è un omaggio per damigelle, testimoni e mamme degli sposi e talvolta sostituisce il tradizionale bouquet! Oltre che per il wedding, questo delizioso bracciale viene anche utilizzato per le feste di 18 anni!!

Blog-wedding_coming_up_soon-Gisena_Morra

Matrimoni alle porte

Sei in alto mare con il tuo wedding day?
Ecco qualche spunto sui temi più in voga del momento, in modo da poter realizzare un giorno perfetto!

GREENERY
Eletto colore Pantone del 2017, il greenery, sarà il protagonista degli allestimenti.
Maestose composizioni ricche di foillage, sostituiranno i classici arrangiamenti floreali, conferendo al matrimonio uno stile assolutamente “natural”.
L’idea d’impatto è quella di utilizzare composizioni sospese, o in alternativa, candelabri adornati con torchon di foglie.

BOHO
Se amate le cerimonie informali e all’aperto, questo è lo stile che fa per voi.
Composizioni floreali natural chic, unite a pizzo e legno, sono gli elementi chiave di questo mood.
I centrotavola, invece, possono essere composti da semplici barattoli o bottiglie di vetro, decorate con nastri in pizzo. Il tutto in chiave DIY.
Per la location, sicuramente le più adatte sono le spiagge o romantici giardini di campagna, in sintonia con le proprie esigenze e gusti.
Da non dimenticare, infine, che una sposa in perfetto stile bohemian deve sempre indossare una morbida coroncina floreale!

WATERCOLOR
È uno stile poco diffuso in Italia, ma caratterizzato dall’uso di colori acquarello per rendere particolari tutti i dettagli del matrimonio, a partire dalle partecipazioni fino ad arrivare alla wedding cake.
Per tutto il materiale tipografico, in linea con questo tema, è consigliato l’uso di un font calligrafo, unito a delle pennellate dalle tonalità pastello per colorare la carta.
Da ultimo, i decori, possono anche essere concentrati su di un unico elemento, come un piatto dipinto a mano o un tovagliato color cipria.

TROPICAL
Se il vostro sogno è uno splendido beach wedding, fatelo in stile tropical!
Fiori di hibiscus, orchidee e foglie di palma, renderanno unici i decori floreali.
Le palette di colori in sintonia con questo mood, variano dal fuxia, all’arancio, al turchese e al lime; ma per un tocco più glamour, si possono utilizzare anche delle foglie oro.

VINTAGE
Mi viene spesso richiesto di realizzare un matrimonio in stile vintage, ma è necessario chiarire l’epoca di riferimento.
Gli anni 20, ad esempio, sono caratterizzati da allestimenti black and gold, con piume e decori art deco.
In alternativa, si può optare per un viaggio nel passato, magari scegliendo una location come lo splendido Museo Nazionale di Pietrarsa, oppure ricorrere a saloni ottocenteschi.
In tal caso, sarebbe possibile inserire tra gli invitati delle comparse in abiti d’epoca.

Leggi anche

Read more…

This error message is only visible to WordPress admins
Unsupported get request. Object with ID '17841400943984141' does not exist, cannot be loaded due to missing permissions, or does not support this operation. Please read the Graph API documentation at https://developers.facebook.com/docs/graph-api