Pagetti e Damigelle, le dolci figure che ti accompagnano all’altare.

Stai organizzando il tuo matrimonio e vuoi portare maggior emozione e al contempo donare un tocco di allegria alla cerimonia? Festeggiare il giorno più importante con accanto pagetti e damigelle è la scelta giusta. Scopriamo insieme i criteri di selezione e i compiti che dovranno eseguire.

LA SCELTA  

Secondo la tradizione prendono parte all’evento bambini di età compresa tra i 4 e i 10 anni. Vanno scelti tra i propri nipoti, figli di amici ma possono anche essere pagetti e damigelle che sono fratelli o sorelle minori degli sposi.  Nella scelta vanno certamente esclusi i pargoli con età al di sotto dei quattro anni dato che non sono in grado di svolgere correttamente il compito che verrà loro assegnato ma soprattutto per evitare eventi imprevisti durante la marcia nunziale. Il numero può variare in base all’effetto scenografico che si vuole conferire alla cerimonia.

Pagetti e Damigelle

I COMPITI DEL PAGETTO E DELLA DAMIGELLA

È chiaro che per conferire alla cerimonia un tocco di originalità, commozione, dolcezza e simpatia è importante che i pagetti e le damigelle abbiano degli incarichi ben precisi da seguire.

I PAGETTI

hanno il compito di precedere la sposa all’entrata in chiesa portando gli anelli nunziali che devono essere opportunamente legati su un cuscinetto porta fedi, o qualunque altra alternativa a quest’ultimo, in modo tale da assicurarsi di non perderle. È importante infatti affidare questo incarico ad un bambino di almeno sei anni altrimenti vi consiglio di prestare la massima attenzione fino al momento decisivo.

DamigelleLE DAMIGELLE sono dette anche FLOWER GIRL, ovvero “ragazza dei fiori”. Il loro compito è quello di precedere l’ingresso della sposa reggendo un cestino colmo di petali di fiori che lasciano cadere lungo la navata fino al banco della celebrazione. In alternativa possono reggere un piccolo bouquet di fiori simile o uguale a quello della sposa.

Sarà molto commovente per tutti gli invitati, ma soprattutto per i genitori degli sposi, vedere entrare una versione bambina della sposa, una versione bambino dello sposo e subito dopo loro. Farà riaffiorare alla mente il loro percorso dalla crescita fino ad oggi. Il coronamento del loro sogno.

In conclusione possiamo affermare che il motivo per cui si sceglie di condividere questo giorno con pagetti e damigelle è quello di conferire allegria e buon umore. Soprattutto è fondamentale ricordarvi che questi compiti saranno seguiti personalmente da me affinchè il giorno più importante della tua vita sia impeccabile.

  • FACEBOOK

    Condividi su Facebook

  • TWITTER

    Condividi su Twitter

  • GOOGLE +

    Condividi su Google+

  • LINKEDIN

    Condividi su Linkedin

Leggi altro:
Matrimoni alle porte

Sei in alto mare con il tuo wedding day? Ecco qualche spunto sui temi più in voga del momento, in...

Chiudi